venerdì 31 maggio 2013

BOLLICINE A MAROSTICA: IN VIAGGIO TRA I MIGLIORI SPUMANTI DOMENICA 2 GIUGNO A VILLA SAN BIAGIO DI MASON VICENTINO

I grandi territori e gli spumanti da vitigni autoctoni alla quinta edizione della manifestazione organizzata da Ais Veneto. Verticale di Dom Perignon


Domenica 2 giugno 2013 si terrà la quinta edizione di Bollicine a Marostica, rassegna dei vini spumanti organizzata da Ais Veneto, delegazione di Vicenza. Visto il grande successo del 2012, quest'anno la manifestazione lascia la piazza degli scacchi per trasferirsi in una sede più ampia e meglio dotata di parcheggi, a pochi chilometri dalla città murata: Villa San Biagio, a Mason Vicentino. Dalle ore 10 alle 20 l'affascinante ex monastero quattrocentesco ospiterà un banco d'assaggio in cui i produttori proporranno direttamente al pubblico i loro vini. Saranno presenti aziende delle zone spumantistiche più celebri, come Franciacorta, Trentino, Oltrepò Pavese, Conegliano e Valdobbiadene; ma grande spazio sarà riservato anche agli spumanti da vitigni autoctoni, provenienti da varie regioni italiane come Erbaluce di Caluso (Piemonte), Vernaccia di Serrapetrona (Marche), Bombino Bianco (Puglia), Nerello Mascalese (Sicilia) fino ai locali Vespaiolo, Durello e Recioto di Gambellara. Non mancheranno infine le bollicine da oltralpe, con alcune etichette di Champagne francesi e Cava spagnoli. Il programma prevede inoltre due degustazioni, guidate entrambe dal sommelier Roberto Gardini: alle ore 16 “Classici d'Italia”, degustazione di Metodo Classico di 6 territori italiani e alle 17.30 “Dom Perignon in verticale” con 4 annate del celeberrimo champagne. Alle 18.30 sarà invece premiata la migliore etichetta, grazie al giudizio espresso dal pubblico durante la giornata.
“L'interesse verso le bollicine – spiega Roberta Moresco, delegato Ais di Vicenza – non può essere liquidato come una moda passeggera. Ci sono le grandi tradizioni spumantistiche con punte di eccellenza assolute, ma anche piccole produzioni da  vitigni autoctoni che meritano assolutamente di essere scoperte.

Per tutto il giorno si potranno inoltre gustare i prodotti tipici del territorio come il Formaggio Asiago, la Sopressa Vicentina, i prodotti da forno e il Bacalà alla Vicentina.

Il biglietto di ingresso per degustazioni illimitate al banco d'assaggio è di 15 euro,

comprensivo di calice in omaggio.

www.aisveneto.it