venerdì 31 maggio 2013

Cantina di Soave: dopo le medaglie d’Oro dell’IWC2013 ecco i riconoscimenti all’International Wine & Spirit Competition e al Decanter World Wine Awards

Oltre ai pluripremiati rossi di Cantina di Soave che si vedono riconfermati con due medaglie Silver Outstanding all’International Wine & Spirit Competition 2013, rispettivamente per l’Amarone della Valpolicella DOC Rocca Alata 2010 e il Valpolicella Ripasso Superiore DOC Rocca Sveva 2010, sono ottimi anche i posizionamenti per i bianchi con due medaglie d’argento: una per il Soave Classico DOC Villa Rasina 2012 e una per il Soave Classico DOC Rocca Sveva 2012 rispettivamente al Decanter World Wine Awards e all’International Wine & Spirit Competition.

Due sono le medaglie d’oro che Cantina di Soave si è vista conferire all’International Wine Challenge 2013, rispettivamente  per l’Amarone Rocca Sveva 2007, già premiato l’anno scorso per l’annata 2006, e per il Botticato Valpolicella Ripasso 2011.
Altrettanto importanti le due medaglie Silver Outstanding conferite ulteriormente a due prestigiosi rossi della tradizione veronese: l’Amarone della Valpolicella Rocca Alata 2010 e il Valpolicella Ripasso Superiore Doc Rocca Sveva 2010 in occasione dell’International Wine & Spirit Competition, l’altro concorso enologico internazionale di grande importanza che quest’anno vede la sua 44esima edizione.
Anche il Decanter World Wine Awards ha confermato la qualità della produzione, premiando con l’argento il Soave Classico Doc Villa Rasina 2012 e con il bronzo il Soave Classico Doc Rocca Sveva 2012.

Davvero dei risultati di cui andare fieri, se si considera che anche l'anno scorso all'Amarone Rocca Sveva 2006 è stata conferita la medaglia d'oro proprio all'IWC; un'ulteriore conferma dell'impegno di Cantina di Soave nel produrre vini di grande qualità della tradizione veneta.

www.cantinasoave.it