lunedì 20 maggio 2013

Concorso enologico nazionale dei vini Rosati, ecco la seconda Edizione

Si è tenuto sabato 18 maggio ad Otranto (LE) il secondo concorso enologico nazionale dei vini Rosati, patrocinato dall’assessorato alle risorse agro-alimentari della Regione Puglia in partenariato con Assoenologi, Accademia Italiana della Vite e del Vino e Unioncamere Puglia e autorizzato dal Ministero delle Politiche agricole.
L’ideatore dell’iniziativa, il senatore Dario Stefano, insieme a Bruno Vespa e Fabrizio Tardoni, assessore regionale alle Risorse agroalimentari, hanno premiato i migliori vini Rosati d’Italia delle sei categorie in Concorso. Hanno partecipato 292 cantine di tutto il territorio nazionale per un totale di 363 etichette.
Ad aggiudicarsi il primo premio nella categoria ‘Vini rosati tranquilli DOC - DOP’ il ‘Cerasuolo d’Abruzzo DOC “Fantini” 2012’ della Farnese Vini di Ortona (CH), risultato anche il vino col punteggio più alto in assoluto, in pratica la “maglia rosa dei Rosati d’Italia”. E’ un’autorevole conferma per la cantina abruzzese, che l’anno scorso si era classificata seconda in questa categoria. Medaglia d’argento all’‘Irpinia DOC rosato 2012’ di Borgodangelo Società agricola di Sant’Angelo all’Esca (AV) e di bronzo al ‘Bardolino DOC Chiaretto classico 2012’ della Cantina Caorsa Consorzio Agrario Lombardo Veneto di Affi (VR).