lunedì 17 giugno 2013

Il Consorzio Vino Chianti presente a Vinexpo 2013

Il Consorzio Vino Chianti partecipa, con uno spazio dedicato alle aziende, alla 17^ edizione di Vinexpo (la fiera che si svolge ogni due anni in alternanza con Vinexpo Hong Kong) e che si terrà a Bordeaux dal 16 al 20 giugno prossimi.
Entusiasta, il Presidente del Consorzio, Giovanni Busi che dichiara: “Il Chianti continua il suo road show in Italia e all’estero: siamo partiti con la Svizzera, lo scorso marzo, siamo approdati negli Stati Uniti con le tappe di New York, il 22 Aprile, e a seguire Los Angeles, il 25, infine la Russia, con Mosca e San Pietroburgo. Queste azioni promozionali, partite già da qualche anno, stanno riscuotendo sempre più successo sia tra le aziende che tra gli addetti ai lavori: l’attesa cresce di anno in anno e tutto ciò non può che rafforzare l’immagine del Chianti all’estero”.
Infine, Vinexpo, palcoscenico di livello mondiale per quanto riguarda gli addetti ai lavori, dove all’interno di uno spazio targato Chianti le aziende potranno mostrare e far assaggiare i propri prodotti. Vi sarà anche l’opportunità di degustare il Chianti durante alcune giornate di fiera per conoscere ed apprezzare più da vicino l’ambasciatore del vino italiano nel mondo.
Prosegue Busi: “Crediamo sia un’ottima opportunità di visibilità per le aziende, un ponte di collegamento per approcciare nuovi ed importanti mercati (anche oltre oceano), ed infine, un’efficace operazione di marketing per il Consorzio”. 
A riconferma di ciò, la presenza delle aziende toscane è più che buona: Chianti Colli Fiorentini, Chianti Colli Senesi e Chianti Rufina a rappresentanza della denominazione Chianti. Del resto, la vetrina francese è una delle più conosciute e famose al mondo, la partecipazione italiana, come rappresentanza, si piazza al secondo posto dopo i padroni di casa, e, rispetto al 2011, c’è stato un incremento di presenze, tutti ottimi motivi per rendere praticamente indispensabile una presenza da parte del Consorzio toscano.
Quest’appuntamento diventa così un momento importante per comunicare il “concetto di Chianti” che passa attraverso un immaginario che all’estero si riconosce e si ama molto: il Made in Italy dove si parla di toscanità, con i suoi vini e i suoi prodotti tipici. Il territorio del Chianti rappresenta così un modo di vivere lo stile di un vino fresco, giovane e contemporaneo a passo con i tempi: vino, cibo, cultura, il buon vivere nella Toscana d’oggi.

Coordinate stand: Hall 1 DE 135