lunedì 2 settembre 2013

Douja d’or 2013, il Moscato Passito Avié è un vino da Oscar. L’etichetta di Cascina Castlet aveva già ottenuto il Decanter Arwards 2013

Il Moscato Passito Avié 2008 è un vino da Oscar. L’etichetta, che nasce tra i filari di Cascina Castlet a Costigliole d’Asti, ha ottenuto l’Oscar della Douja d’or, il premio più ambito del salone enologico di Asti. In realtà è un bis: Avié (vendemmia 2007) aveva già vinto l’Oscar nel 2010.
Altre due etichette prodotte nella cantina della vignaiola Mariuccia Borio sono state premiate quest’anno dagli assaggiatori Onav con la Douja d’or: il Moscato d’Asti Docg 2012 e la Barbera d’Asti docg superiore Litina 2009. Due bianchi, un rosso. Tre vini, due vitigni, due volti di un territorio. Un angolo di colline e filari che dal Monferrato guardano la Langa. Un altro importante riconoscimento per l’azienda vitivinicola costigliolese che proprio con Avié 2008 e Litina 2009 ha ottenuto nel 2013 prestigiosi premi internazionali:  due medaglie d’argento al Concours Mondial de Bruxelles. Sempre argento per Litina al Decanter Word Wine Adwards; medaglia di bronzo invece per Avié. Le tre etichette premiate saranno in degustazione al banco vini della Douja d’or dal 6 al 15 settembre al Palazzo Enofila, in corso Felice Cavallotti ad Asti.