mercoledì 9 ottobre 2013

Pozzuoli 16 ottobre,Salvatore Lubrano, 'Uomo di mare' di 'A Ninfea Ristorante incontra Raffaele Vitale, 'Oste della malora' di Casa del Nonno 13

La stagione eventi 2013 – 2014 di ‘A Ninfea Ristorante, affacciato sul Lago del Mito a Lucrino, si apre all’insegna di un incontro gastronomico d’eccellenza:  una serata a quattro mani con lo chef stellato  tra i più ironici della regione, Raffaele Vitale Chef e Patròn di Casa del Nonno 13.
 Vitale lavora  su una cucina di prodotto, liberamente tra terra e mare; indispensabili ingredienti sono eccellenza e semplicità. Casa del Nonno 13 è un racconto gastronomico ospitato in una cantina del ‘700 che profuma ancora di mosto, nel  cuore del centro storico di Sant’Eustachio a Mercato San Severino, (Sa). Allo stesso modo, ‘A Ninfea Ristorante porta dietro di sé racconti di ristoratori e uomini di mare. Il locale è un’isola del gusto dove i sapori del mare e quelli della terra parlano di 'local' e freschezza. La cucina è naturale, non ama modificare le materie prime già eccellenti. Uno stile fresco dunque, con sapori riconoscibili e genuini. Qui, come a Casa del Nonno,  il menù non può essere sempre costante, dipende dal mare, dalla stagione, dal clima. I soci Salvatore Lubrano,  Giuseppe Fiorentino   e Tommaso Russo controllano costantemente che tutto sia conforme alla qualità e all'eccellenza, principi ispiratori della filosofia di 'A Ninfea.
Prestigiosi gli sponsor della serata, in primis il Pastificio Leonessa, pasta artigianale con 40 anni di storia alle spalle, la famiglia è impegnata a conservare il sapore di una tradizione, il gusto di un prodotto realizzato con ingredienti semplici: acqua e semola di grano duro. È la tradizione che lo impone, quella degli antichi Pastai Napoletani.  Il vino è parte integrante e insostituibile del territorio dei Campi Flegrei: due i vitigni per eccellenza, Falanghina e Piedirosso. La scelta è caduta su due giovani produttori di grande rigore e qualità: Giuseppe Fortunato e Alessandra Castaldo della Cantina Contrada Salandra. Le vigne, come la cantina si trovano sulle Coste di Cuma, località di Pozzuoli.  Da lì si può ammirare la spiaggia romana ed immaginare l'Acropoli di Cuma. La cantina è in Via Tre Piccioni, sulle vecchie mappe catastali  indicata Contrada Salandra, poco distante dall'Acropoli, a circa 200 metri sul livello del mare. Siamo in territorio vulcanico, profondamente influenzato dalla vicinanza del mare: ne derivano vini assolutamente tipici con forti sentori minerali e caratteristiche di sapidità e freschezza che li rendono molto piacevoli in degustazione. La caratteristica principale dell’azienda è la cura certosina nella coltivazione delle uve prima e nella vinificazione poi. La cantina ha ottenuto numerosi riconoscimenti, tra i quali: Chiocciola Slow Wine 2011 e 2012, l’inserimento nelle Guide Veronelli, Espresso e Gambero Rosso.
L'intermezzo, dopo il secondo piatto, è offerto dall'ormai famoso Agriturismo Le Campestredella Famiglia Lombardi, produttori a Castel di Sasso nel casertano dell'antico formaggio'Conciato Romano', lavorato pazientemente a mano e affinato in anfora, dal gusto indimenticabile, è Presidio Slow Food a tutela di una tradizione da conservare. Manuel Lombardiracconterà la storia del prodotto e condurrà la degustazione in abbinamento allo speciale passito Il Sasso di Riccardo di Terre del Principe a Castelcampagnano (Ce)
In chiusura, prima del dessert di Raffaele Vitale, una particolare degustazione di sigari curata da Tommaso Scamardella dell'omonima  Tabaccheria  ad Arco Felice nello stesso luogo da quattro generazioni, uno dei primi edifici ad essere costruito. Tommaso Scamardella ha dedicato la sua vita, con il progetto Perfumi e Balocchi,  a questo mestiere con passione ed entusiasmo; durante la serata di degustazione  presenterà in anteprima  il nuovo prodotto della linea Toscano, il Mascagni.
Il finale di serata è tutto by 'A Ninfea che con il Sommelier Alfredo Raucci, ha organizzato un'esclusiva degustazione di rhum Cubaney con origini cubane e lavorato a Santo Domingo e Tobran di origine guatemalteca. In abbinamento prestigioso cioccolato da degustazione. 




Decisamente una serata con tante attrattive da non mancare, la Quota di partecipazione € 42,00
h. 20,30 Info e prenotazioni 081. 804.2925 –  info@ninfea.it