lunedì 22 settembre 2014

1° Vigna Day La prevenzione contro il deperimento dei vigneti

L’Informatore Agrario e Simonit&Sirch organizzano in collaborazione con Vinitaly il primo convegno internazionale sulla prevenzione del deperimento dei vigneti. Esperti da Australia ed Europa faranno il punto sulla situazione e alcune aziende di riferimento – Ferrari Spumanti, Bertani Domains e Ceretto – racconteranno come lavorano in vigneto per fare fronte a questa emergenza.
Il pomeriggio, Pruning Experience 2.0 nei vigneti, organizzato da Simonit& Sirch in collaborazione con Iulm e Marco Polo Experience.

 

Un convegno al mattino e un’esperienza outdoor il pomeriggio: così si articolerà il 1° Vigna Day, ideato da Marco Simonit, in programma l’8 aprile al Vinitaly.



Il Convegno

Durata sempre più limitata dei vigneti e diffusione crescente delle malattie del legno: il deperimento della vite rappresenta il flagello con cui ci si misura oggi, paragonabile alla fillossera, se non peggiore, vista la sua portata planetaria e contro il quale l’unica strategia efficace è la prevenzione. Un tema cruciale di cui si parlerà nel convegno sulla prevenzione del deperimento dei vigneti, che si terrà alle 9.45 in Sala Rossini. In primo piano le esperienze sulla gestione della pianta e sulle malattie del legno di illustri ricercatori stranieri, con i quali collaborano da tempo i Preparatori d’Uva, riuniti per la prima volta in Italia grazie all’impegno condiviso di Simonit&Sirch e dell’Informatore Agrario, che saranno presentate a una platea di produttori, tecnici e ricercatori. Un primo passo per condividere, discutere e sviluppare un «pensiero viticolo» che rimetta al centro dell’attenzione la vite, la sua salute e la sua longevità, foriera peraltro di elevata qualità dei vini.



Un ruolo fondamentale per arginare il problema è svolto dalla potatura. “La potatura è l’operazione che più impatta sulla naturale propensione della vite all’accrescimento indeterminato, provocando in corrispondenza dei tagli coni di disseccamento più o meno estesi e aprendo potenziali vie di ingresso ai patogeni – anticipa Clementina Palese, giornalista de L’Informatore Agrario e moderatrice del convegno. A questa operazione colturale si può guardare come elemento di prevenzione del deperimento trasferendo le buone pratiche a coloro che effettivamente tagliano”.



Ampio e qualificato il parterre di esperti di levatura internazionale che svilupperanno il tema da un punto di vista tecnico. Sulla potatura della vite, strategica per mantenere le piante longeve e in grado di offrire uve di qualità, si esprimeranno l’australiano Alain Deloire, direttore del Wine and Grape Industry Centre in Australia e Marco Simonit, di Simonit&Sirch Preparatori d’Uva, fondatore della Scuola Italiana di Potatura della Vite. Il tema critico delle malattie del legno sarà affrontato dallo svizzero Olivier Viret, capo della ricerca per Agroscope Chagins- Wädenswil ACW, dal francese Pascal Lecomte, del Centre de Recherches de Bordeaux e dall’australiano Richard Smart, consulente viticolo internazionale e docente presso l’Università della Tasmania.

Dalla tecnica alle testimonianze. La seconda parte del convegno prevede gli interventi e un confronto con responsabili di tre aziende vitivinicole di riferimento: Andrea Lonardi di Bertani Domains, Marcello Lunelli di Ferrari Spumanti e Alessandro Ceretto dell’omonima azienda.



Pruning Experience 2.0

Organizzato grazie alla collaborazione fra i Preparatori d’Uva, Iulm e Marco Polo Experience, il pomeriggio del Vigna Day proseguirà con l’incontro con Marco Simonit, Dr. Richard Smart (International Vineyard Consultant and Professor at University of Tasmania), Professor Alain Deloire (Director of Wine and Grape Industry Centre at Charles Sturt University, Wagga Wagga, Australia, introdotti da Patrizia Marin, Chairman di Marco Polo Experience ( ore14:00 in sala Bellini). Ci si trasferirà poi in bus navetta alla Tenuta Novare di Arbizzano Negrar (Domains Bertani) per la sessione pratica, con attività outdoor. A conclusione, una degustazione in cantina. E il rientro al Vinitaly.



Informazioni

Preparatori d’Uva - www.preparatoriuva.it - preparatoriuva@preparatoriuva.it - Tel. 0432.752417



Immagini ad alta definizione sono disponibili al sito www.studio-agora.it - Sezione Immagini, oppure possono esservi inviate tramite posta elettronica



Ufficio Stampa

Studio Agorà - Marina Tagliaferri - agora@studio-agora.it - www.studio-agora.it - Tel. 0481.62385