martedì 23 settembre 2014

21° Concorso Enologico Internazionale Vinitaly 2014 L’Azienda Agricola G. Milazzo, vince la sfida dei vini da lungo affinamento: il Duca di Montalbo e il Selezione di Famiglia trionfano a Verona


“La nostra azienda è nata, ed è stata strutturata fin dall’inizio, per creare vini di alto pregio e dalle grandi potenzialità. I riconoscimenti ottenuti dalle referenze da lungo invecchiamento premiamo un lavoro impegnativo, costruito con pazienza e tecnica: un binomio imprescindibile per ottenere grandi risultati.”
A dichiararlo Saverio Lo Leggio, Direttore Generale dell’Azienda Agricola G. Milazzo, commentando i risultati del 21° Concorso Enologico internazionale Vinitaly 2014.
“La costanza con cui la nostra azienda ottiene successi e riconoscimenti, nei più prestigiosi concorsi internazionali – aggiunge Saverio Lo Leggio – costituisce il termometro ideale per misurare la qualità del nostro percorso di ricerca della qualità”.

Anche quest’anno l’azienda di Campobello di Licata (Agrigento) con un totale di ben 8 riconoscimenti, ha raggiunto la vetta della classifica dei premiati con i suoi “cru di famiglia”, frutto della felice intuizione di Giuseppe Milazzo, e che negli anni hanno dimostrato tutto il loro potenziale.

Nella categoria dei vini rossi con oltre sette anni dalla vendemmia primeggia il Duca di Montalbo rosso -blend di Nero d’Avola (selezione Milazzo) e Nero Cappuccio- a cui sono stati assegnati ben due riconoscimenti: le annate 2002 e 2004 vincono, rispettivamente, la Gran Medaglia d’Oro e la Medaglia d’Oro.

Il Selezione di Famiglia bianco 2011, frutto delle migliori selezioni di chardonnay, ottiene la Medaglia d’Argento nella categoria vini bianchi elaborati in barrique o affinati in legno.

“Quello di Verona – spiega Giuseppina Milazzo, vice Presidente dell’azienda - è uno dei concorsi più selettivi del panorama enologico mondiale: sono stati quasi 3.000 i vini, provenienti da 30 Paesi diversi, iscritti in gara; fra questi solo 32 hanno ottenuto, ognuno nella propria categoria, una Medaglia d’Oro o una Gran Medaglia d’Oro. Il risultato del Duca di Montalbo, che ne ha ottenute ben due, ha pochi precedenti”.

“Quando agli inizi degli anni novanta - continua - mio papà (Giuseppe Milazzo ndr), presentò per la prima volta il Duca di Montalbo e il Selezione di Famiglia in pochi avrebbero scommesso che, in Sicilia, sarebbe stato possibile creare vini di grande struttura e complessità capaci di vincere la sfida di un così lungo affinamento. Ma l’intuizione di possedere un “terroir” unico, unitamente alla certezza che un lavoro in vigna scrupoloso lo avrebbero portato a grandi risultati, lo hanno convinto ad “osare”. E i riconoscimenti ottenuti, solo da ultimo, al Vinitaly sono la conferma di una scommessa vinta”.



Schede tecniche







Riconoscimenti ottenuti

CATEGORIA VINI TRANQUILLI A DENOMINAZIONE DI ORIGINE E A INDICAZIONE GEOGRAFICA

GRUPPO 7 - VINI ROSSI CON OLTRE SETTE ANNI DALLA VENDEMMIA (2007 E ANNATE PRECEDENTI)

GRAN MEDAGLIA D'ORO

SICILIA IGT ROSSO "DUCA DI MONTALBO" 2002



MEDAGLIA D'ORO

SICILIA IGT ROSSO "DUCA DI MONTALBO" 2004



CATEGORIA VINI TRANQUILLI A DENOMINAZIONE DI ORIGINE E A INDICAZIONE GEOGRAFICA

GRUPPO 3 - VINI BIANCHI ELABORATI IN BARRIQUE, O COMUNQUE AFFINATI IN LEGNO

MEDAGLIA D'ARGENTO EX-AEQUO

SICILIA IGP BIANCO "SELEZIONE DI FAMIGLIA" 2011



CATEGORIA VINI TRANQUILLI A DENOMINAZIONE DI ORIGINE E A INDICAZIONE GEOGRAFICA

GRUPPO 1 - VINI BIANCHI PRODOTTI NELLA VENDEMMIA 2013

GRAN MENZIONE

SICILIA DOP BIANCO "TERRE DELLA BARONIA" 2013

SICILIA DOP BIANCO "MARIA COSTANZA" 2013

CATEGORIA VINI TRANQUILLI A DENOMINAZIONE DI ORIGINE E A INDICAZIONE GEOGRAFICA

GRUPPO 2 - VINI BIANCHI PRODOTTI NELLA VENDEMMIA 2012 E PRECEDENTI

GRAN MENZIONE

SICILIA DOP BIANCO "MARIA COSTANZA BIO" 2012

CATEGORIA VINI SPUMANTI A DENOMINAZIONE DI ORIGINE E ALTRI SPUMANTI

GRUPPO 2 - VINI SPUMANTI PRODOTTI CON FERMENTAZIONE IN BOTTIGLIA (METODO CLASSICO)

GRAN MENZIONE

VINO SPUMANTE DI QUALITA' BRUT 2010

AZIENDA AGRICOLA G. MILAZZO-TERRE DELLA BARONIA - CAMPOBELLO DI LICATA (AG)

VINO SPUMANTE DI QUALITA' BRUT GRAN CUVEE 2004

AZIENDA AGRICOLA G. MILAZZO-TERRE DELLA BARONIA - CAMPOBELLO DI LICATA (AG)






L’Azienda Agricola G. Milazzo –Terre della Baronia produce i propri vini esclusivamente con le uve dei suoi 75 ettari di vigneti, posti tra le colline a NordEst di Campobello di Licata, in provincia di Agrigento, a quote intorno ai 400 metri di altitudine.

Grazie ad un terroir particolarmente vocato per la coltivazione della vite, nel pieno rispetto dei ritmi della natura, in regime di agricoltura biologica, si raccolgono uve dense di note aromatiche, che danno vita a vini rossi di grande carattere, bianchi di persistente profumo e spumanti metodo classico dalla forte personalità.

Solo raccolta manuale, rigoroso controllo delle temperature per una perfetta fermentazione, un’equilibrata armonia tra passaggio in acciaio e maturazione in barriques di legni pregiati, fino all’affinamento in bottiglia nelle innovative cantine dell’Azienda Agricola Milazzo nel cuore delle Terre della Baronia. Un palmarès internazionale con oltre 220 riconoscimenti nei più importanti concorsi europei, dal 1994 fino ad oggi.


Azienda Agricola G. Milazzo - Terre della Baronia S.p.A.
92023 Campobello di Licata (AG) - Strada Statale 123 Km 12+700
Tel +39 0922 878.207 - Fax +39 0922 879.796
www.milazzovini.comi       info@milazzovini.com