martedì 23 settembre 2014

VILLA FAVORITA 2014, UN’ALTRA EDIZIONE DA INCORNICIARE

Bilancio positivo per l’edizione 2014 del salone organizzato da VinNatur, che si chiude con visitatori soddisfatti e aumento di presenze stampa e buyer. Dal 5 al 7 aprile, tre giorni di degustazioni di vini, esperienze e condivisioni fra appassionati e professionisti, in un luogo “dove si sta bene”.




Sabato 5, domenica 6 e lunedì 7 aprile, sono stati tre giorni totalmente dedicati al vino naturale prodotto nel rispetto della terra e dei suoi ritmi. Questo il succo dell’edizione numero undici di VILLA FAVORITA, l’evento organizzato dall’associazione viticoltori naturali – VinNatur, svoltasi a villa La Favorita a Monticello di Fara, Vicenza.



I numeri di questa edizione del salone dei vini naturali parlano chiaro; superati i tremila visitatori, in linea con gli scorsi anni, con una ripartizione che ha visto preferite le giornate di sabato e domenica. Un incremento continuo delle presenze di buyer e distributori, in particolare stranieri; il totale si attesta oltre i 320 accessi. I giornalisti e blogger presenti sono stati 220, di cui 35 esteri. In crescita anche l’afflusso di operatori del settore quali ristoratori ed enotecari che
scelgono il salone vicentino per scovare vini interessanti da proporre ai loro clienti.


Angiolino Maule, fondatore e presidente di VinNatur, dichiara: "Siamo davvero soddisfatti per il numero sempre maggiore di operatori stranieri che sceglie di venire in villa a conoscere i nostri associati. Sempre di più sono i giapponesi, i canadesi e gli olandesi, ma anche quelli in arrivo dai paesi dell'Est Europa. La nostra decisione di puntare sulla tasting room, la sala degustazione riservata ai professionisti, è stata molto apprezzata perché ha permesso di concentrarsi sull'assaggio dei vini in un luogo adeguato, non affollato e con le bottiglie alla giusta temperatura, per passare poi ai tavoli dei produttori a concludere le trattative. È stata un'esperienza molto positiva che va nella direzione corretta, quella di portare all'attenzione degli importatori e distributori la produzione di tutti i soci VinNatur, anche dei più piccoli e meno noti. Una nota sul pubblico: visitatori appassionati, curiosi, interessati ai vignaioli e alle loro storie e sempre più capaci di capire e apprezzare i vini naturali". 



Villa Favorita è stata anche l’occasione per il lancio della “rete del vino naturale”, una piattaforma creata sul sito vinnatur.org, dove chiunque condivida la filosofia dell’associazione può iscriversi quale socio sostenitore e comunicare, scambiare informazioni e notizie sui vini prodotti dai viticoltori soci, sui punti vendita dove poterli acquistare o dove scovare proprio quell’ annata che si sta inseguendo da tempo. La rete sarà un filo rosso teso fra il produttore, il commerciante e il consumatore finale che potrà ottenere in tempo reale tutte le informazioni necessarie per portare nel proprio calice i vini naturali che ama. - http://www.vinnatur.org/sostenitori/



Grande successo per il laboratorio di panificazione allestito da Esmach (www.esmach.com), partner dell’evento anche per questa edizione, che ha sfornato oltre 800 kg di pane da lievito madre nei tre giorni, per non parlare delle pizze. Intensa attività anche per gli artigiani della gastronomia e per il servizio ristorazione curato dallo chef Stefano De Lorenzi e dalla brigata del suo ristorante di Grumolo delle Abbadesse (VI) (www.ristorantezenzero.com).



Conclude Angiolino Maule: “A Villa Favorita si sta bene. Questo uno dei complimenti più belli che abbiamo ricevuto durante e dopo il salone. Siamo felici e orgogliosi che anche questa edizione sia riuscita al meglio. L’impegno per l’associazione è sempre grande, siamo un piccolo gruppo, una famiglia allargata diciamo, dato che parenti, amici e conoscenti sono tutti arruolati per dare una mano. Forse anche per questo con noi si sta bene. Senza dimenticare quanto conti il fatto di convergere da tutta Europa per ritrovarsi in un luogo così bello, immerso nella natura e nella cultura veneta, che da sempre valorizza il nostro territorio”.





Prossimo evento VinNatur

L’associazione sta già organizzando i prossimi appuntamenti. Il 18 e 19 maggio parteciperà a Londra al RAW – The Artisan Wine Fair e in autunno rinnoverà la trasferta norvegese a Oslo (data in via di definizione).



Un piccolo aiuto
L’associazione, come ogni anno, devolve una parte dell'incasso del Salone al progetto “Alepè”, per sostenere un

ospedale infantile in Costa d'Avorio che accoglie e cura bimbi sieropositivi. I rimanenti introiti sostengono le spese delle analisi chimiche annuali condotte sui vini degli associati, e i progetti di ricerca in corso svolti in collaborazione con diverse università ed enti di ricerca italiani.






Tutte le immagini del Salone sono al sito www.vinnatur.org
Trovate VinNatur anche su FaceBook http://www.facebook.com/vinnatur?fref=ts  e Twitter: @VinNatur