venerdì 21 novembre 2014

IL PRIMITIVO CELEBRATION LXXIV FEUDO DI SANTA CROCE TRA I 100 MIGLIORI VINI DEL MONDO Il rosso pugliese firmato Tinazzi è nella Top 100 di Wine Spectator 2014


Lazise, 21 novembre 2014.  In Maggio era stato premiato con l’ottimo punteggio di 91 punti, ed oggi è arrivato al 69° posto della classica “TOP 100” dei migliori vini al mondo del 2014 di Wine Spectator.
Il Primitivo di Manduria DOP Celebration LXXIV, prodotto a Carosino presso il Feudo di Santa Croce della famiglia veronese Tinazzi , regala grandissimi soddisfazioni successo decisamente entusiasmante soprattutto considerando che è stato selezionato dai più autorevoli esperti della rivista americana, che hanno assaggiato più di 18.000 vini e quelli italiani nelle prime 100 posizioni, sono risultati solo 19.


Ecco il commento al vino secondo Wine Spectator:
” Un rosso corpulento, pungente, caratterizzato da intense note di sottobosco , che offre sapori di coulis di more , olive nere marinate in erbe aromatiche , funghi alla griglia e spezie. Questo vino mostra  muscoli che ne consigliano l’invecchiamento a breve termine, cosa che renderà a breve il vino più accessibile ed equilibrato. Da bere subito e fino al 2024. Assaggiato due volte, con note coerenti . 8.000 casse prodotte”

Questo riconoscimento premia l’investimento che la famiglia Tinazzi ha fatto 15 anni or sono nel  territorio tarantino con l’acquisto di 70 ettari di vigneti e la costruzione della splendida masseria Feudo di Santa Croce.
Il Primitivo di Manduria DOC Celebration LXXIV è il fiore all’occhiello della produzione e viene esportato in tutto il mondo con sempre maggiore successo sancendo di giorno in giorno il profondo e fruttuoso legame tra la famiglia veronese Tinazzi ed il generoso territorio pugliese.






Ufficio Stampa

Casa Vitivinicola Tinazzi

Via delle Torbiere, 13 - 37017 Lazise (VR)







2014