venerdì 19 dicembre 2014

Ci ha lasciati una vera Fuoriclasse

“La prima volta che ho incontrato Virna Lisi mi aspettavo di vederla arrivare in un macchinone con l’autista, invece si è presentata guidando personalmente la sua Smart. Una macchina azzeccata visto il suo temperamento di donna intelligente e moderna, smart appunto.
Premiarla come Fuoriclasse è stata una scelta molto semplice viste le sue grandi qualità umane e professionali e sin dai primi contatti ho trovato in lei una persona semplice, di parola e altruista. Avremmo dovuto vederci in occasione del suo compleanno e solo in questo tragico epilogo ho capito perché l’incontro non ha avuto luogo: nella sua riservatezza non aveva detto a nessuno della sua malattia se non ad un’amica fidata, non immaginavo la situazione e questo mi colpisce ancor più nel profondo. Averla conosciuta e poterla annoverare tra i Fuoriclasse è stato per me un piacere e un onore, porgo le mie più sentite condoglianze a tutti i suoi cari.”
 Queste le parole con le quali Roberto Castagner esprime il cordoglio per la morte di Virna Lisi, deceduta questa mattina dopo un veloce decorso di una male inarrestabile.