giovedì 19 febbraio 2015

Apicoltori. Finanziamento per l'acquisto di arnie con fondo a rete per la lotta alla varroa.

la Regione Campania al fine di migliorare le condizioni della produzione e della commercializzazione dei prodotti dell’apicoltura campana ha pubblicato un Avviso pubblico che permette agli apicoltori di accedere ad un finanziamento per acquistare arnie nuove con fondo a rete per la lotta alla varroa.

I soggetti beneficiari del contributo a fondo perduto, pari al 60% dell’investimento, sono gli apicoltori, gli imprenditori apistici e gli apicoltori professionisti residenti, o con sede legale nel caso di persone giuridiche, in Campania. In ogni caso devono detenere e condurre almeno 80 alveari.

Può essere ammessa a contributo una spesa massima riconosciuta in funzione del numero di alveari denunciati. Più precisamente:
- da 80 a 150 alveari: € 5.000,00;
- da 151 a 240 alveari: € 7.500,00;
- da 241 alveari: € 10.000,00.
Le arnie, comunque in legno e realizzate  secondo le differenti tipologie, per essere ammesse a contributo devono avere le seguenti caratteristiche:
- costituite da 10 o 12 favi, completa di nido, melario, coprifavo, coperchio piano ricoperto interamente di lamiera zincata, telaini da nido e da melario, inchiodati con o senza fogli cerei montati, coprimaschera ricoperto di lamiera, porticina metallica e verniciatura. La spesa massima ammessa per singola arnia è di  € 130,00;
ovvero
- costituite da 6 - 7 favi, completa di nido, coprifavo, coperchio piano ricoperto interamente di lamiera zincata, telaini da nido, inchiodati con o senza fogli cerei montati, coprimaschera ricoperto di lamiera, porticina metallica e verniciatura. La spesa massima ammessa per singola arnia è di € 60,00.
In ogni caso la spesa ammessa non può essere inferiore ad € 2.000,00 e superiore ad € 10.000,00. In entrambi i casi i prezzi si intendono IVA esclusa.

Le istanze devono pervenire alla Regione Campania - Dipartimento della Salute e delle Risorse Naturali - Direzione Generale per le politiche agricole, alimentari e forestali - presso gli uffici territorialmente competenti, a pena di esclusione, entro e non oltre il 17 marzo 2015.

Cordialmente
Dott. Geppino Tolino
Assistente Centro Innovazione & Sviluppo-- 
GAL Taburno Consorzio
Largo Sant'Erasmo
82030 Torrecuso (BN)
tel./ fax 0824 872063