martedì 10 febbraio 2015

Scatta l’operazione dei carabinieri «In vino varietas», Sequestrati oltre 30.000 litri di vino comune spacciato per prodotto di qualità

A garanzia della qualità dei prodotti agroalimentari, in tutta Italia, l’ICQRF - Ispettorato Repressione Frodi, Unità Investigativa Centrale, e i Carabinieri dei Nuclei Antifrodi (NAC) del Ministero delle politiche agricole alimentari e forestali sequestrano oltre 30.000 litri di vino comune spacciato per prodotto di qualità.

L’operazione, scattata nelle giornate del 4 e 5 febbraio in oltre 90 punti vendita in tutt’Italia, è il risultato della stretta sinergia tra l’ICQRF e i Nuclei Antifrodi Carabinieri, impegnati nel contrasto delle frodi agroalimentari e della contraffazione, a tutela dei consumatori e della leale concorrenza.
Le indagini svolte hanno visto il loro culmine con l’esecuzione del provvedimento, che ha portato al sequestro di oltre 30.000 litri di vino per un valore commerciale di oltre 60.000 Euro e con l’iscrizione nel registro degli indagati di 8 individui operanti nel settore vitivinicolo.