martedì 24 marzo 2015

Tenuta Sant’Anna (Genagricola Spa) si presenta al Vinitaly con una veste rinnovata.

Tornano al Vinitaly Le Tenute di Genagricola nel padiglione Veneto con un nuovo allestimento dedicato al restyling di Tenuta Sant’Anna, storica cantina del gruppo. Le nuove etichette svelano un cambio di passo strategico in atto nella Holding volto al riposizionamento dei singoli brand.A soli pochi mesi dall'arrivo del nuovo AD, il manager toscano Alessandro Marchionne, è in atto un rinnovamento importante per Le tenute di Genagricola, divisione vino di Genagricola Spa, una delle più estese realtà agricole del paese, controllata dal Gruppo Generali Italia. Obiettivo del progetto è il riposizionamento dei diversi brand - i cui prodotti vengono oggi distribuiti in Italia e all’estero quasi esclusivamente attraverso il canale ho.re.ca - nell’ottica di una maggiore internazionalizzazione e specializzazione nel segmento medio-alto del mercato.
Come primo segno del cambiamento, in occasione di Vinitaly 2015, saranno presentate la nuo­va identità visiva e le nuove etichette di Tenuta Sant’Anna, brand noto e longevo che rappresenta oggi la principale Azienda del Gruppo. Il progetto di ridefinizione della sua imma­gine, sia in termini di bottiglia che di etichetta, è finalizzato a far emergere l’identità dei vini, sostenendo al contempo gli aspetti di qualità del prodotto soprattutto per le linee Goccia e Poderi.
Un restyling non solo esteriore che interesserà nel 2015 anche i vini pluripremiati di Torre Rosazza, affermata tenuta nei Colli Orientali del Friuli, e quelli di Bricco dei Guazzi, piccolo gioiello del Monferrato che Genagricola intende valorizzare.






HANGAR DESIGN GROUP
Agnese Pettenà
Press Office

Via Terraglio 89/b
Mogliano Veneto TV - Italy
VENEZIA / MILANO 
NEW YORK / SHANGHAI