venerdì 27 marzo 2015

VINITALY 2015. Nascono tre Fuoriclasse ad honorem Roberto Castagner, Mastro Distillatore veneto, annuncia i nuovi giurati del premio: Riccardo Donadon, Tiziana Prevedello Stefanel e Alessandro Torcoli.

Visnà di Vazzola, 26 marzo 2015. La vivace edizione di Vinitaly 2015 conclusasi ieri con 150.000 visitatori e tanta pioggia, Roberto Castagner la ricorderà per aver conseguito una doppia vittoria. Essersi finalmente potuto confrontare coi grandi distillati invecchiati del mondo grazie alla sua Grappa Fuoriclasse Leon affinata in barrique per ben 15 anni - vera rarità della quale va giustamente fiero -  e, seconda scommessa per nulla scontata, convincere anche i barmen più scettici che la purezza raggiunta dalla sua grappa Suite n° 5, ora consente al mondo dei mixologist la realizzazione di cocktail Made in Italy 100% a partire proprio dal distillato di bandiera che ora può degnamente sostituire i più convenzionali gin e vodka largamente impiegati nei miscelati.

Entrambi i progetti rientrano nella campagna di comunicazione in vista del prossimo EXPO accompagnati dal claim Orgoglio Italiano.
 Orgoglio italiano sul quale si declina anche il terzo progetto avviato da Roberto Castagner: l’8^ edizione delPremio Fuoriclasse nato per valorizzare personalità del mondo della cultura, dello spettacolo, dell’imprenditoria e della comunicazione, che grazie al loro coraggio, al loro impegno e soprattutto alla loro creatività, hanno contribuito ad accrescere la percezione del miglior made in Italy nel mondo.
 Dopo Vittorio Feltri, Marcello Lippi, Virna Lisi, Alberto Bauli, Carlo Rubbia, Anna Fendi, Red Canzian, quest’anno - sugli scavi romani del Ristorante Maffei di Verona - Roberto Castagner  ha nominato i tre nuovoFuoriclasse ad honorem 2015, che arricchiranno la Giuria del premio con la loro esperienza e professionalità. Si tratta di

Riccardo Donadon (H-Farm),
Alessandro Torcoli (Civiltà del bere) 
Tiziana Prevedello Stefanel (Iride)

A seguire le motivazioni con le quali sono stati designati da Roberto Castagner:
 Riccardo Donadon: Il talento che stai dimostrando nel tuo complesso progetto che trova spazio attualmente in H-Farm Ti colloca tra le persone di cui il nostro territorio e l’Italia intera Ti devono riconoscenza.
Tutti i progetti che escono dal tuo “incubatore” non hanno valore solo per l’innovazione in sé ma anche per le opportunità di lavoro che offri a moltissimi giovani. Creare lavoro per i giovani ha un grande valore etico.
 Tiziana Prevedello Stefanel: Ti conosco da molto tempo, sei una persona speciale. Hai delle grandi qualità intellettuali e morali. Sei pacata, riflessiva e profonda, una donna vera.
Anche nel Tuo lavoro sai essere professionale e molto attenta a fare squadra. 
Orgoglioso quindi di averTi nel nostro team affinché Tu possa portare la Tua saggezza e il Tuo buon senso nel nostro gruppo di amici.
 Alessandro Torcoli: Sei diventato in pochi anni un grande giornalista molto vicino al Tuo maestro e nonno, Pino Khail, “probabilmente” il più grande giornalista del vino dell’ultimo secolo.
La Tua passione, ma anche il Tuo talento naturale, fanno di Te non solo un attento e profondo giornalista ma anche un grande degustatore e un nobile ambasciatore del nostro vino e delle nostre grappe nel mondo.
La tua rivista contiene il DNA del mondo del vino e dei distillati come nessuna; in ogni articolo non ci sono solo i prodotti ben raccontati, ma anche l’anima, la passione e il talento dei produttori.  
 Il prossimo Fuoriclasse, verrà individuato dalla nuova Giuria e reso noto il prossimo 5 dicembre, nel corso della tradizionale serata dedica al premio Fuoriclasse.

 


Agenzia Clap Communication
di  Albina Podda
Via Roma 11
Strada Privata di Villa Marcello
31043 Fontanelle - TV