mercoledì 10 giugno 2015

Feed it! Un evento di Oxfam Italia, in collaborazione con The Circle Italia; Icone del design in mostra a favore di Oxfam a cura di Livia Peraldo Matton e con allestimento esclusivo di Benedetta Tagliabue 11 - 14 giugno - Fondazione Riccardo Catella - Via Gaetano de Castillia, 28 - Milano Serata inaugurale, 11 giugno, con Ilaria D’Amico, ambasciatrice di Oxfam Italia, Alberto Fortis e i Nowhere Man

Milano, 09/06/2015_ Alla sua seconda edizione Feed it!, promosso da Oxfam Italia in collaborazione con The Circle Italia - network di donne fondato da Annie Lennox - e con la media partnership di Elle Decor Italia, propone anche per il 2015 il meglio del design per una mostra internazionale e per un grande progetto di solidarietà.
L’installazione proposta si compone di icone del design donate da 40 aziende che verranno esposte dall’11 al 14 giugnoalla Fondazione Riccardo Catella e poi messe all’asta sul sito di CharityStars (www.charitystars.com) dal 12 al 19 giugno. I fondi raccolti andranno a sostenere i progetti di aiuto allo sviluppo realizzati da Oxfam con l’obiettivo di emancipare dalla povertà 80 mila persone, in maggioranza donne e bambini, nei 26 paesi del Sud del mondo in cui l’associazione è al lavoro ogni giorno (www.oxfamitalia.org). Partner dell’iniziativa anche il Dipartimento ABC del Politecnico di Milano, che ha coinvolto i suoi studenti nella realizzazione degli allestimenti curati da Benedetta Tagliabue.

Main partner di Feed it!, Fidenza Village - da sempre al fianco di Oxfam - che consentirà all’iniziativa di continuare a vivere nel suo villaggio, con un’edizione settembrina, con l’obiettivo di raccontare al suo ampio pubblico internazionale il meglio del Made in Italy, attraverso il design.


La mostra
Curatrice della mostra, Livia Peraldo Matton, direttrice di Elle Decor Italia e responsabile The Circle Italia Design. Special designer dell’allestimento Benedetta Tagliabue, architetto di fama internazionale (ideatrice del suggestivo padiglione Le Cupole ad Expo 2015). Entrambe nell’anno dell’Esposizione Universale, di cui Oxfam è Civil Society Participant, hanno voluto regalare ai visitatori una sorpresa legata al tema del grande evento milanese Feeding the Planet, Energy for Life. Al centro del percorso espositivo sarà posta una grande tavola imbandita ad accogliere simbolicamente tutte le persone sostenute nel mondo da Oxfam attraverso i suoi progetti. 

La serata inaugurale
La serata inaugurale, prevista per l’11 giugno presso la Fondazione Riccardo Catella, sarà presentata dall’ambasciatrice di Oxfam Italia Ilaria D’Amico, che alzerà il sipario sulla mostra. L’opening proseguirà nell’adiacente Wheatfield, suggestiva opera d’arte ambientale dell'artista americana Agnes Denes, promossa da  Fondazione Riccardo Catella, in collaborazione con Fondazione Nicola Trussardi e Confagricoltura. L’opera si distende su 50 mila metri quadri di terreno agricolo seminato a grano tra i grattacieli futuristici di Porta Nuova all’interno dell’area che ospiterà il futuro parco pubblico la “Biblioteca degli Alberi”. Nel corso della serata si alterneranno sul palco le esibizioni del cantautore Alberto Fortis e deiNowhere Man, Beatles tribute band.

La country dinner che seguirà l’opening della mostra, sarà a cura dell’Istituto Marchigiano di Tutela Vini: occasione unica per degustare i prodotti tipici delle Marche, interpretati dallo chef stellato Errico Recanati, accompagnati dal Verdicchio, il vino bianco fermo più premiato d’Italia.



Oxfam ringrazia:
le aziende di design che hanno deciso di offrire il loro sostegno, aderendo a Feed it!:

“Special contributor”
Desalto, Flos, Giorgetti, Italcementi, Lema, Living Divani, Magis, MDF Italia, Meridiani, Molteni&C

“Supporter”
Alessi, B&B Italia, Barrel 12, Bitossi Home, C&C Milano, Caimi Brevetti, Casamania, Cassina, CTA, Davide Groppi, De Padova, Foscarini, Fritz Hansen, Gallotti&Radice, Giacomo Moor, Glas Italia, Industreal, Kartell, Kettal, Marco Zanuso Jr, Martinelli Luce, Minotti, Montbel, Pallucco, Poliform, Porro, Restart Milano, Richard Ginori, Roda, San Lorenzo, Society, Vitra

e

gli sponsor tecnici Artoni Trasporti, UNA Hotels & Resorts e Hines Italia SGR Spa.



Oxfam Italia è parte di una grande coalizione internazionale, formata da 17 organizzazioni che lavorano in oltre 90 paesi per trovare soluzioni durature all’ingiustizia della povertà nel mondo. Da oltre 30 anni è impegnata in molte regioni del mondo, per migliorare le condizioni di vita delle popolazioni locali, dando loro il potere e le risorse per esercitare i propri diritti e costruire un futuro migliore, e contribuire a garantire loro cibo, acqua, reddito, accesso alla salute e all’istruzione. Oxfam Italia lavora attraverso programmi di sviluppo, interventi di emergenza, campagne di opinione e attività educative per coltivare un futuro migliore, in cui tutti, ovunque, abbiano cibo a sufficienza, sempre. Proprio per poter contribuire a raggiungere questo importante obiettivo, Oxfam è Civil Society Paticipant di EXPO 2015: in questa veste promuoverà per tutta la durata della manifestazione un ricco programma di eventi (tra incontri, workshop, performance, cooking experience ecc…). www.oxfamitalia.org.

The Circle Italia
“Commuovetevi arrabbiatevi e siate parte del cambiamento” queste le parole di Annie Lennox founder di The Circle.
The Circle è un network di donne che, attraverso le proprie competenze e risorse, sostiene i progetti a favore delle donne che vivono in difficoltà nel mondo. Nato in Inghilterra nel 2008, per volontà di Annie Lennox, è arrivato in Italia dal 2010 grazie ad Antonella Antonelli e Livia Firth. The Circle è un gruppo di donne provenienti da differenti paesi e ambiti (cultura, arte, spettacolo, moda, editoria, imprenditoria, giurisprudenza) che apportano idee, abilità ed entusiasmo per combattere la povertà e l’ingiustizia, favorendo azioni di raccolta fondi, comunicazione e sensibilizzazione. Le donne, da sempre, sono il motore del cambiamento. The Circle crede nei diritti e nella promozione verso l’accesso a risorse quali la terra, l’istruzione, il credito, e che questo rappresenti un passo essenziale per lo sviluppo di ogni paese e comunità, in ogni parte del mondo. Dal 2010 The Circle Italia ha coinvolto tante donne in tutto il territorio nazionale, si è impegnato in diverse campagne di solidarietà, ha promosso il progetto Pre Loved on Tour, ha patrocinato iniziative dedicate alle donne, sono nati alcuni circoli tematici (TC Fashion, TC Legal, TC Design), dal 2012 è impegnato nell’organizzazione dell’evento annuale di raccolta fondi Women’s Circle, e dal 2014 con Feed it! a favore di Oxfam Italia.www.thecircleitalia.org

Fidenza Village
Fidenza Village, destinazione ideale dello shopping di lusso a un passo da Milano, sarà infatti durante i 6 mesi di EXPO2015  l’Ambasciata del Made in Italy, nonché la vetrina delle eccellenze del nostro Paese e in particolare del territorio, noto in tutto il mondo per il suo patrimonio artistico, musicale e gastronomico. Arte, cibo, moda, design, musica: questi i campi che distinguono il genio italiano e che saranno rappresentati a Fidenza Village.


Ufficio stampa Oxfam Italia