lunedì 15 giugno 2015

Il Chianti va Oltralpe con Vinexpo 2015

Il Consorzio Vino Chianti parteciperà alla 18^ edizione di Vinexpo, la fiera che si svolge ogni due anni in alternanza con Vinexpo Hong Kong, e che si terrà a Bordeaux dal 14 al 18 giugno prossimi.
Entusiasta, il Presidente del Consorzio, Giovanni Busi che dichiara: “Dopo le tappe di San Paolo con Expovinis, New York con il nostro evento dello scorso 27 aprile conclusosi con ottimi risultati da parte di trade e stampa di settore e Canton con Interwine, fiera sicuramente in crescita, eccoci a Vinexpo, un palcoscenico di livello mondiale per quanto riguarda gli addetti ai lavori, e dove il vino Chianti, potrà mettersi in mostra e far assaggiare i propri prodotti”.

Prosegue sottolineando: “Crediamo sia un’ottima opportunità di visibilità per le aziende, un ponte di collegamento per approcciare nuovi ed importanti mercati (anche oltre oceano), ed infine, un’efficace operazione di marketing per il Consorzio”.
Buona la presenza delle aziende toscane: Chianti Colli Fiorentini, Chianti Colli Senesi e Chianti Rufina a rappresentanza della denominazione Chianti. Del resto, la vetrina francese è una delle più conosciute e famose al mondo, e la partecipazione italiana, come rappresentanza, si piazza al secondo posto dopo i padroni di casa.

Il Presidente conclude: “Un’importante vetrina dove raccontare il “concetto di Chianti” che passa attraverso un immaginario che il mondo ci invidia: il tanto amato made in Italy dove si parla di toscanità, con i suoi vini e i suoi prodotti tipici. Il nostro territorio, il Chianti rappresenta uno dei nostri punti di forza, con grandi apprezzamenti non solo per il prodotto vino ma per il turismo e l’arte che in questa regione, la Toscana, sono importantissimi. Ricordiamoci che la parola Chianti è tra le dieci parole più conosciute al mondo: dobbiamo certamente esserne fieri. E’ nostro preciso dovere infatti essere il portavoce di questa idea a sostegno e a tutela del nostro territorio che copre gran parte della Toscana: azioni di questo genere certamente possono aiutare e rafforzare il nostro settore”.

Lucia Boarini
Press and Communication Manager

+39 349 43 32 333